Super Bowl 2014 e salsa per tacos

3 febbraio 2014
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
-->

Super Bowl

Dovete sapere che mio marito è un ex giocatore di football americano e quindi in casa nostra si aspetta il Super Bowl come le ferie estive! E’ un appuntamento annuale da condividere con gli amici (tutti ex giocatori di football americano) e non so se avete presente come sono, comunque fidatevi, sono grandi e affamati! Il Super Bowl si tiene negli USA e quest’anno a New York giocheranno i Seahawks di Seattle contro i Broncos di Denver, naturalmente per vedersi la diretta si deve stare svegli tutta notte, e secondo voi questi bravi ragazzi seduti sul mio divano non mangeranno niente durante questo evento annuale? Immaginatevi di tutto e di più e avrete fatto centro! Ognuno ha portato un qualcosa e in questo ben preciso momento fiumi di birra, come da tradizione, stanno scorrendo allegramente, in più patatine di tutti i tipi, salame e salse varie, ecco a proposito di salse… io ho fatto la mia salsa per i tacos! Come sempre va a ruba e quindi perché non farvi vedere come l’ho fatta? Dai preparatevi ad una super fantastica salsa per tacos sono sicurissima che la potrete riutilizzare per qualsiasi evento!

salsa tacos

La lavorazione è un po’ lunga, ma viene ripagata con il gusto! Tagliate a dadini le cipolle e in rondelle le zucchine e fatele saltare con un po’ di olio, aggiungete i dadini di melanzane che avrete prima salato, strizzato e asciugato e fate rosolare tutto insieme a fuoco basso. Aggiungete del mais, olive nere e verdi tagliate a pezzettini e dadini di peperoni rossi. Se serve aggiungete un po’ di acqua per stemperare il tutto. Quando tutte le verdure si saranno ammorbidite condite con una bella mangiata di peperoncino e passata di pomodoro e fate arrivare a bollore. Sistemate con sale e pepe e fate raffreddare. Una volta freddo usate il mixer per far diventare il tutto una crema. Perché è buona? Quando lo chiedo mi rispondono sempre una cosa nuova!

salsa tacos

Per esempio perché il sapore va d’accordissimo con i tacos, perché la crema non è troppo fluida, anzi, è bella corposa e si “attacca” così bene, perché il giusto mix di queste verdure con il peperoncino sembrano nate tutte sulla stessa pianta, perché in confronto a quella che comprate per i tacos dopo aver assaggiato questa incomincerete a comprare i tacos per mangiare la salsa… insomma tutti mi fanno sempre i complimenti sulla bontà di questa salsa e a vedere le ciotole vuote credo proprio che sia vero! Buon Super Bowl 2014!



INGREDIENTI: (Ricetta per 10 persone)
Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: meno di 30 min.

150 gr Olive nere
2 Zucchine
750 gr passata di pomodoro
250 gr mais
2 peperoni rossi
1 cipolla
1 melanzana
80 gr olive verdi
1 peperoncino


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites

Scrigno di Natale, una ricetta regalo

24 dicembre 2013
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
-->

ricetta regalo Natale

Scrigno di Natale, ovvero una ricetta regalo per tutti voi. Infatti questa ricetta me la sono studiata appositamente per il giorno di Natale! In genere si pensa sempre a fare una pasta ripiena oppure una pasta al forno, che sia con la carne o senza, insomma su tutte le tavole ho sempre visto della pasta, questa volta invece sarà la sorpresa e la novità ad essere portata in tavola! Quindi ho pensato che volevo fare un qualcosa di diverso, un qualcosa di simile ad un regalo di Natale, da “scartare” ed esclamare “ohhh” sia per i colori sia per la bontà! Credo di esserci riuscita e alla grande! Eccovi il mio Scrigno di Natale, una ricetta regalo! Ho trovato queste pagnotte ai cereali che sembrano fatte appositamente per questa ricetta. E’ un po’ lunga quindi procediamo passo per passo. Mettete su della buona musica e tenetevi vicini un bel bicchiere di vino… è pur sempre Natale no? Quindi che i festeggiamenti inizino in cucina! Tagliate a dadini i peperoni, le zucchine, le melanzane e le cipolle, fate stufare a fuoco lento, devono ammorbidirsi senza bruciare, quindi prendetevela calma e mescolate di tanto in tanto. Nel frattempo tagliate sempre a dadini la mozzarella, il leerdammer e i pomodori secchi e mescolateli insieme. Preparate il cous cous (come ci sarà scritto sulla confezione che avete preso, infatti varia moltissimo sia dalla marca sia dalla misura dello stesso cous cous) facendolo ammorbidire in acqua calda con delle foglie di basilico e poi sgranatelo bene con la forchetta aggiungendo dell’olio.

scrigno di pane

Ora dovrete mescolare tutti i vostri ingredienti, quindi le verdure, il formaggio e il cous cous, lasciandoli riposare coperti, nel frattempo tagliate la parte sopra della pagnotta e svuotate il contenuto, mettete la pagnotta così vuota in forno e dopo 10 minuti tiratela fuori, e mentre è ancora calda riempitela con la farcitura di cous cous e verdure, pigiate in modo da non lasciare degli eventuali spazi all’interno. Ricoprite poi la pagnotta con il suo “coperchio” e rimettete in forno per altri 10 minuti. Vi consiglio di servire una pagnotta a testa in modo che ogni ospite possa decidere come mangiarla. Il suggerimento è usare il coperchio come scarpetta aiutandosi anche con la forchetta e poi procedere tranquillamente solo con forchetta e coltello. L’interno sarà molto filante grazie al formaggio e allo stesso tempo sia sugoso che compatto. Il pane si sarà abbrustolito abbastanza da diventare un ottimo contenitore e naturalmente servito chiuso sarà un bellissimo regalo da servire in tavola! Vi auguro uno splendido Natale!!!!

 

 



INGREDIENTI: (Ricetta per 4 persone)
Difficoltà: media
Tempo di preparazione: massimo un'ora

Olio extravergine di oliva
60 gr leerdammer
60 gr mozzarella
75 gr cipolle
150 gr peperoni gialli
4 pagnotte ai cereali
150 gr peperoni rossi
100 gr melanzane
15 gr pomodori secchi
200 gr cous cous
100 gr Zucchine
basilico in foglie a piacere


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites

Gnocco fritto e tigelle a volontà!

1 ottobre 2013
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
-->

gnocco fritto e tigelle

Se vivete a Milano, avrete notato che sono spuntati come funghi i locali con la formula AYCE ovvero All You Can It, la maggior parte propongono cucina asiatica con ricchi buffet da cui servirsi da soli, altri hanno optato per la consumazione alla carta. Quello di cui vi parlerò oggi è il Tigella’s e come avrete capito dal nome, il punto forte sono le tigelle (crescentine) ma non solo, infatti, servono anche il famosissimo gnocco fritto e lo fanno a volontà! Ecco, mi soffermo sulla parola “a volontà” … qui non troverete la scritta che vi comunica la quantità, bensì finché riuscirete a mangiarne, loro vi porteranno il buonissimo gnocco fritto e le tigelle come se non ci fosse un domani!

gnocco fritto e tigelle

Ci sono vari menù, per esempio io ho preso quello marinaro che consiste in tigelle e gnocco fritto accompagnati a salsa tonnata, maionese con aglio, salsa piccante, carpaccio di salmone, pesce spada e tonno affumicati, gamberetti marinati su un letto di insalata, salsa cocktail, burro salato e dresssing con olio, limone, miele e zenzero… il tutto davvero buonissimo!

gnocco fritto e tigelle

C’è anche il menù classico con battuta di lardo speziato, salsa tonnata, maionese con aglio, stracchino, gorgonzola dolce al cucchiaio, parmigiano reggiano grattugiato, prosciutto crudo, salame, pancetta, coppa e una fantastica salsa piccante!

gnocco fritto e tigelle

Hanno anche un menù per vegetariani con tigelle di farro o kamut accompagnate da peperoni, zucchine, melanzane, pomodori secchi sott’olio, maionese agliata, salsa piccante… davvero ottimo!

gnocco fritto e tigellegnocco fritto e tigelle

E’ un locale dove andare in compagnia, infatti, noi eravamo con un gruppo di nostri amici e al tavolo di fianco c’era una squadra di calcio femminile, quindi il locale si presta alle grandi tavolate!

gnocco fritto e tigelle

Hanno degli ottimi fornitori di prodotti e se andate sul loro sito potrete capire che ci tengono ad avere un’ottima materia prima, questo per farvi capire che anche con la formula AYCE si può ottenere prodotti di qualità.

Noi ci siamo trovati bene anche con il vino, sia bianco che rosso e gli amici che hanno optato per la birra sono rimasti soddisfatti anche loro!

Ve lo consiglio? Sì!

 


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites

Torta salata

22 febbraio 2013
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
-->

cucina casalinga

Diciamoci la verità, c’è qualcosa di più rustico e casalingo della torta salata? Io le adoro in tutte le varianti possibili! Questa che vi propongo è come spesso mi capita il risultato degli avanzi che avevo in casa, quindi un po’ di verdura, qualche pezzo di formaggio, uova … insomma un ottimo modo per fare una gustosa torta salata.

Questa è la mia ricetta:

Tagliate le zucchine e le melanzane grigliate in pezzi non troppo piccoli, diciamo della grandezza di una noce, fate la stessa cosa con le patate e le carote. In una terrina inserite le uova, il formaggio e la panna e mescolate tra di loro questi ingredienti, ovviamente salate e pepate a vostro piacimento. Con la pasta sfoglia foderate la teglia che volete usare, bucherellate con una forchetta e riversate all’interno la miscela di uova, panna e formaggio, per ultimo adagiate in maniera disordinata le verdure.

Quando avrete finito con tutti gli ingredienti se desiderate, potete coprire con dell’altra pasta sfoglia, oppure lasciarla completamente scoperta… sarà comunque buona!

INGREDIENTI

1 rotolo di pasta sfoglia

Zucchine e melanzane grigliate (io ho usato 7  fette di zucchine e 4 fette di melanzane grigliate.)

Patate e carote al forno (una porzione)

2 uova

Parmigiano grattugiato (2 tazzine di caffè più o meno)

Panna da cucina (1 tazzina da caffè)


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites

Levatorsoli

13 gennaio 2013
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
-->

Il levatorsoli io non lo uso solo per le mele, bensì anche per le pere, zucchine, melanzane, patate, uova sode, funghi e dovunque questo attrezzo da cucina possa servire. Lo trovate nei negozi di casalinghi, nei supermercati e anche nelle bancarelle dei mercati.

decorare frutta e verdura

Un attrezzo utile


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
  • Pagine

  • Ricette

  • Nelle mie pentole troverete anche..:

  • Tag

  • cosa ho cucinato fino ad ora?

  • Articoli recenti

  • Commenti recenti

  • Questo sito utilizza cookies di terze parti esclusivamente per il funzionamento dei plugin di social network, senza alcun intento di profilazione. Click su OK per presa visione e accettazione di questa informativa.

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi