Polpette vegane

polpette vegane

Ok io non sono vegana, ma adoro mangiare vegano e inventare nuove ricette per i miei amici vegani! Eccomi quindi a fare esperimenti in cucina facendo queste polpette vegane per il mio Happy Brunch durante il Restaurant Day! Io le ho provate nei panini, al sugo, da sole e poi come spiedini… gira che ti rigira queste polpette vegane sono fantastiche!

polpette vegane

Premetto che la lavorazione è un po’ lunga, ma mettete della buona musica e sorseggiate un po’ di buon vino mentre le preparate, fidatevi il tempo volerà e alla fine avrete delle polpette vegane davvero buone! Gli esperimenti per essere chiamati tali devono sicuramente aver passato mille prove e combinazioni… ecco anche i miei esperimenti in cucina funzionano così! Quindi vi sto dando la ricetta finale, quella a cui sono arrivata dopo tante smorfie e tanti bleah, ricompensata dal fatto che alla fine ho esordito con un hmmmmmmm che bontà! Questo per dirvi che il gusto vi ricompenserà del tempo che ci avrete impiegato a farle!

polpette vegane

Fate soffriggere nell’olio le cipolle con l’aglio, il sedano, le carote, il peperoncino e varie spezie a piacimento. A parte dovrete tagliare a quadretti i pomodori secchi, il tofu, le patate e le rape bianche (le patate e le rape vanno prima fatte lessare, l’acqua non va buttata in quanto servirà per ammorbidire l’impasto all’occorrenza). In un’altra pentola cuocete il riso integrale. Quando il soffritto sarà pronto inserite il tofu, le patate e le rape e amalgamate il tutto a fuoco lento. Per ultimo dovrete inserire le arachidi, il riso, i ceci, i piselli e i semi di soia. Armatevi di un buon cucchiaio per girare il tutto, perché man mano prenderà consistenza e l’impasto sarà sempre più duro. Togliete dal fuoco e fate riposare a coperchio chiuso.  In una teglia con la carta da forno cospargete un po’ di olio, e poi aiutandovi con il cucchiaio per il gelato prendete dall’impasto la giusta dose per fare delle polpette, sistematele una vicina all’altra e cospargete con del pane Carasau tritato (il pane Carasau che utilizzo è senza lievito). Come avrete notato non ho menzionato il sale e infatti non l’ho messo, i pomodori secchi e le arachidi danno alle polpette la giusta sapidità, ma voi provatele e poi regolatevi. Dovranno stare in forno per almeno 35 minuti a 200°, ma dipende dal vostro forno, più che altro devono prendere un bel color oro.  Una volta pronte potrete servirle nei panini come vedete dalla mia foto, oppure farle al sugo, personalmente le ho pure fatte anche alla griglia come spiedini! Se mi verrete a trovare per l’Happy Brunch le proverete  con delle salse di accompagnamento.



INGREDIENTI: (Ricetta per 6 persone)
Difficoltà: media
Tempo di preparazione: massimo un'ora

Olio extra vergine di oliva a piacere
30 semi di soia
80 gr ceci
50 gr arachidi
180 gr riso integrale
150 gr rape bianche
150 gr tofu
spezie varie a piacere
1 gambo di sedano
peperoncino a piacere
1 cipolla
50 gr piselli
200 gr patate
20 gr pomodori secchi
2 carote
1 Spicchio di aglio
pane carasau tritato a piacere


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Una risposta a Polpette vegane

  1. […] Vegan dumplings (You can fin the recipe here) […]

Lascia un Commento

  • Pagine

  • Ricette

  • Nelle mie pentole troverete anche..:

  • Tag

  • cosa ho cucinato fino ad ora?

  • Articoli recenti

  • Commenti recenti

  • Email
    Print

    Questo sito utilizza cookies di terze parti esclusivamente per il funzionamento dei plugin di social network, senza alcun intento di profilazione. Click su OK per presa visione e accettazione di questa informativa.

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi