SONO TORNATA!!!!!

4 giugno 2013
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
-->

spaghetti

Sono tornata! Scusate, ma ho fatto il trasferimento del sito, sì lo so non vi state accorgendo di nulla (nemmeno io) ma dietro alle quinte sono cambiate un bel po’ di cose ed è cambiato anche lo spazio, quindi più foto, più argomenti e ovviamente più ricette da farvi vedere, nel frattempo ho anche fatto 2 viaggi, quindi torno bella carica di novità e cose nuove da provare, insomma non vedevo l’ora!!!!

Da domani ricomincerò con le ricette, ne ho davvero tantissime da farvi provare e poi nel sito ci saranno delle sezioni nuove come “Con Syl in Viaggio”,  “… al Ristorante” “… agli eventi”, ecc. ecc. questo perché mi mandavate tante mail inerenti a tanti argomenti diversi e ho pensato che sarebbe stato bello far partecipi tutti, quindi si riparte!

A domani!

Syl


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites

Quater pass per quater piatt, quattro passi per quattro piatti.

19 maggio 2013
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
-->

Quater pass per quater piatt, quattro passi per quattro piatti.

Oggi il mio amore Marco è andato a fare quattro passi, ma non quattro passi qualsiasi, bensì sta partecipando all’11esima edizione di Quater pass per quater piatt, quattro passi per quattro piatti! Se non conoscete questa iniziativa, vi spiego subito il tutto! Quater pass per quater piatt, quattro passi per quattro piatti.In pratica  si tratta di una camminata enogastronomica di circa 10 km attraverso il parco del Curone, nel bel verde delle colline Brianzole! Si attraverseranno sentieri tra boschi di castagni e si potrà vedere la montagna simbolo, il Resegone, le prealpi Lecchesi, poi si costeggerà il torrente Curone e il torrente Molgora. Non ci sono premi, bensì bontà da gustare come i ‘’FURMAGET DE MUNTAVEGIA’’. Quater pass per quater piatt, quattro passi per quattro piatti.

Purtroppo per problemi al ginocchio io non riesco a partecipare, ma mi arrivano in diretta sia i commenti che le foto! Pertanto ecco a voi alcune chicche culinarie della giornata, man mano aggiungerò altre foto quindi stay tuned! Le tappe sono le seguenti e vi assicuro che i partecipanti se le stanno letteralmente gustando una dietro l’altra!

1 Tappa:  aperitivo di benvenutoQuater pass per quater piatt, quattro passi per quattro piatti.
2 Tappa:  salame nostrano- coppa -pancetta- prosciutto cotto
3 Tappa:  Primi piatti composti da risotto al rosmarino-pasta al pomodoro con basilico fresco
4 Tappa: Secondi piatti composti da brasato con polenta o roast beef con contorno di patatine fritte
5 Tappa: Sorbetto
6 Tappa: Formaggi misti
7 Tappa:  Arrivo con dolce – caffe –digestivo


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites

Sciroppo di mirtilli

18 maggio 2013
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
-->

 

mirtillo

La procedura per ottenere lo sciroppo di mirtilli è un po’ lunga, ma quelli di voi che l’hanno provato sabato scorso sanno che ne vale la pena! Schiacciate i mirtilli in una ciotola e man mano che lo fate, aggiungete la dose di acqua. Copriteli e lasciateli riposare per una notte. Fate poi amalgamare bene lo zucchero al composto e fate andare a fuoco basso fino a che lo zucchero non si sarà sciolto. Coprite e fate riposare ancora per una notte. Rimettete il tutto sul fuoco e fatelo andare ancora a fuoco basso per almeno 20 minuti, mi raccomando non deve caramellare, bensì il frutto deve aver modo di amalgamarsi bene allo zucchero creando lo sciroppo. Quando sarà freddo, usate il frullatore a immersione e poi con l’ausilio di un colino riempite delle bottiglie di vetro. Ora dovete sapere che così può durare anche due mesi in frigorifero, ma a casa nostra non arriva mai alla fine della terza settimana! Lo ammetto ne sono golosissima! Non essendoci nessun conservante, dovete sapere che una volta aperto non potrete tenerlo per tanto tempo, quindi è meglio procedere come si fa con le marmellate, inserite le vostre bottiglie in una pentola bella grossa in modo da contenere più bottiglie alla volta e fate bollire il tutto per almeno 30 minuti, così avrete la possibilità di godere di questo succo anche più a lungo. Lo potete usare come sciroppo, ma ovviamente anche come top per le panne cotte, gelati e coppe di creme. Personalmente ci faccio anche i ghiaccioli d’estate, ma vabbè io ne sono talmente golosa che lo metterei anche sul pane… e la verità è che risulta buono anche con quello!

mirtillo

INGREDIENTI

1 kg di mirtilli (se potete raccoglieteli durante lunghe passeggiate nei boschi!)

1 litro di acqua

250 gr di zucchero


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites

Tè alla menta e tè ai frutti… tutti fatti in casa

17 maggio 2013
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
-->

tè casalingo

Sabato ho portato del tè alla menta e poi un particolarissimo tè ai frutti, inoltre ha spopolato anche il succo di mirtillo fatto con lo sciroppo di questi splendidi frutti di bosco, ma di questo ve ne parlerò domani. Volevo portare qualcosa da bere che non fossero le solite bibite gasate e piene di coloranti, bensì un qualcosa fatto da me, quindi cosa c’è di meglio di un buon tè e di un succo di frutta fatto in casa?

Passiamo al tè alla menta, personalmente la coltivo su in montagna nel nostro orticello, la faccio essiccare e poi voit là ottengo un ottimo e profumatissimo tè alla menta! La menta la potete anche far crescere sul balcone di casa, è davvero facilissima da coltivare e da fresca è ottima anche per le insalate, ma anche per dare quel tocco orientale ai vostri piatti, provatela!

Diverso invece è il discorso sul tè ai frutti, perché questo è un lavoro che vi porterà via un po’ più di tempo, ma il risultato è qualcosa di eccezionale! Nel mio tè ai frutti ci ho messo dei pezzi di mela essiccati, scorze di agrumi essiccate, carote essiccate, ribes nero essiccato, foglie di eucalipto, pepe rosa, rosmarino essiccato, pezzi di ananas essiccato, foglie di menta essiccate, dadini di cocco essiccato, pesche essiccate, pezzi di barbabietola essiccati. Tutti questi ingredienti si possono trovare già essiccati, ma a me piace farli da sola, quindi quando ho tempo ed è la stagione giusta faccio essiccare al sole le erbe aromatiche, invece per la frutta uso il forno. E’ un procedimento molto lungo è vero, ma se lo fate d’inverno, avrete la casa profumata per giorni! tè fatto in casaDovete tagliare la frutta in pezzi molto piccoli e poi posizionatela su una teglia con della carta da forno, non vi rimane che infornare a 50° per almeno 5 ore, più i pezzi sono piccoli meno avranno bisogno di tempo per essiccarsi. Il mio forno è ventilato, ma se il vostro non lo fosse il trucco è lasciarlo leggermente aperto, in modo da far circolare l’aria.

Per i tè non vi do le dosi perché sono tutti a occhio e a gusti personali, sperimentate con i vostri frutti preferiti e fatemi sapere!


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites

Ricetta vegana: Pasta integrale al pesto di barbabietole, porri e patate

16 maggio 2013
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
-->

ricetta vegana

Questa è la ricetta vegana che ho preparato sabato al Minni Market, vi deve essere piaciuta tantissimo visto che è stata la prima a finire!

Tagliate le patate a dadini e fatele stufare con pochissimo olio e man mano, aggiungete dell’acqua per non farle attaccare alla pentola, salate e pepate a piacimento. In un’altra pentola stufate i porri, sempre con lo stesso procedimento, poco olio e man mano aggiungete dell’acqua per non farli attaccare e anche in questo caso salate e pepate a vostro piacimento, infine frullateli con il mixer a immersione. Lessate la pasta integrale e condite con le patate e i porri, poi aggiungete le barbabietole a julienne. Fate saltare il tutto con l’aceto balsamico e servite con qualche foglia di porro decorativa.

Le barbabietole le potete trovare già fatte a julienne, ma se desiderate potete farle anche voi, basta tagliarle per l’appunto a julienne e metterle in forno a 150° per almeno 10 minuti ad asciugarsi, così non saranno difficili da maneggiare e saranno più asciutte e croccanti.

 ricetta vegana

INGREDIENTI per 4 persone

2 patate medie

4 porri medi

1 barbabietola grattugiata a julienne

1 cucchiaio di aceto balsamico

Sale e pepe a piacimento


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites

Syl at Market! Uno spendido fine settimana!!!

13 maggio 2013
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
-->

degustazione ricette

Buongiorno!

Non so voi, ma io ho passato uno splendido fine settimana! Per quelli che ancora non lo sanno, sabato ho avuto modo di far assaggiare le mie ricette al Minni Market! Che fantastica avventura! Il divertimento per me è iniziato fin da subito nel creare il menù e poi man mano realizzarlo, infine vedere gustare le proprie ricette davvero non ha prezzo!

Ho ricevuto tanti complimenti, ma la cosa che naturalmente mi hanno chiesto tutti, sono le ricette, quindi pronti via da domani troverete ogni giorno una ricetta che ho fatto per questo evento!

Per quelli che non fossero riusciti a venire, posto un po’ di foto, così si rifanno gli occhi su cosa si sono persi!

degustazione


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites

Work in progress!!!

10 maggio 2013
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
-->

Work in progress

.. puff pant sono di corsa, tante cose da preparare e felicissima!! Guardate la mia cucina!!!! Sto lavorando per voi!!!

Domani venite a trovarmi, per l’occasione farò uscire il sole :)

Mi troverete al Minni Market dove potrete assaggiare le mie ricette e come promesso ieri ecco il seguito del menù:

 

PRANZO

Pollo della Syl con riso basmati  

(trattasi di pollo cotto con spezie e salse varie, un po’ in stile fusion asiatico)

-

Cusa l’è Cusa l’è… ovvero la mia versione del cous cous alla Milanese

(cous cous con verdure, frutta secca e aromi dell’orto)

-

Pasta integrale al pesto di barbabietole, porri e patate

(pasta integrale corta, come penne o fusilli, con pesto di barbabietole, porri e patate)

 

MERENDA

Biscotti musicali 

(biscotti di pasta frolla e zenzero fatti a forma di strumenti musicali)

-

Torta al cioccolato 

-

Biscotti nordici

(biscotti di pasta frolla e cannella)

-

Mini torte di mele

(monoporzioni di torta di mele)

ma non è finito qui…

domani vi mando il seguito con l’aperitivo!!! Stay tuned!!!

 


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites

Partecipo al Minni Market !!!!!

9 maggio 2013
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
-->

minni market

Tranquilli! non vi ho abbandonati, ma è stata una settimana ricca di soprese e novità! La più bella tra tutte è che mi hanno scelta per partecipare al Minni Market !!!! Avrò modo di farvi assaggiare le mie ricette e ne sono davvero felice! Diciamoci la verità: a me piace cucinare per gli altri e quindi avere un contatto così diretto con chi assapora i miei piatti sarà fantastico!

Se sabato 11 maggio sarete a Milano venite a trovarmi dalle 11.00 alle 20.00!!!

Potrete fare un’ottima colazione oppure un brunch; se invece siete di quelli che preferiscono pranzare nessun problema vi ho preparato 3 diverse bontà! Per il pomeriggio avrete a disposizione gustose merende fatte in casa, quindi venite pure con i bimbi! Ovviamente, visto che siamo a Milano, poteva mancare l’happy hour, ovvero l’aperitivo?

Per stuzzicarvi un po’, ecco qui di seguito una parte del menù…

un’altra parte la posterò domani!

Vi aspetto!

COLAZIONE

Pancakes alle pere con salsa al cioccolato  

(pancakes fatti con uova, latte, farina e lievito, salsa al cioccolato fondente)

Brioches ai semi di zucca verdi

(briosches di pasta sfoglia con semi di zucca cucurbita stiriana)

 Succo di mirtillo

(succo fatto con sciroppo di mirtillo)

 Tè freddo ai frutti ed erbe aromatiche

 


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites

Contorno di patate e mele alla paprika dolce

1 maggio 2013
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
-->

patate e mele

patateTagliate le patate e le mele a spicchi, cospargetele con paprika dolce, rosmarino tritato, salviapaprika dolce tritata, sale, pepe e olio, mescolatele per bene e infornate per almeno 40 minuti. Terminato questo tempo accertatevi che le patate siano cotte, dipenderà dalla grandezza delle fette, coprite con la stagnola e lasciatele in forno spento per almeno 10 minuti. Sono ottime per accompagnare il filetto di maiale marinato, ma questa ricetta ve la farò vedere domani!

INGREDIENTI

3 mele

3 patate

3 cucchiai di paprika dolce

1 cucchiaino di rosmarino tritato

½ cucchiaino di salvia tritata

Sale e pepe a piacimento

Olio extravergine di oliva


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites

Polpette di borlotti e lenticchie rosse

29 aprile 2013
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
-->

polpette vegetariane

Devo ancora capire se queste polpette sono più veloci da fare o più veloci da mangiare! Semplicemente tutte e due! Mettete le lenticchie rosse in acqua fredda e scolatele dopo 10 minuti di bollore. Inserite nel mixer i borlotti con un ciuffo di basilico e l’olio, riponete l’impasto in una ciotola e aggiungete le lenticchie e il prezzemolo tagliato grossolanamente. Ora il tutto polpettesarà piuttosto appiccicoso, tranquilli vi verranno in aiuto il formaggio e il pangrattato! Non dovete però aggiungerli nel mixer bensì lavorare l’impasto a mano con questi due ingredienti. Nel caso risultasse un impasto troppo duro, aggiungete un po’ di acqua di cottura delle lenticchie. Quando capita è perché i fagioli borlotti non hanno trattenuto abbastanza acqua durante la cottura. Create con le mani delle polpette e ripassatele nel pangrattato, poi friggete fino a che non diventeranno belle dorate. Vi consiglio di mangiarle intingendole in salse varie, ottima per esempio la salsa allo yogurt!

INGREDIENTI polpette vegetariane

200 gr di lenticchie rosse

125 gr di fagioli borlotti cotti

Un ciuffo di basilico

3 cucchiai di olio

Un ciuffo di prezzemolo

100 gr di Pecorino grattugiato

100 gr di pangrattato


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Delicious
  • Pinterest
  • RSS
  • Add to favorites
  • Pagine

  • Ricette

  • Nelle mie pentole troverete anche..:

  • Tag

  • cosa ho cucinato fino ad ora?

  • Articoli recenti

  • Commenti recenti

  • Questo sito utilizza cookies di terze parti esclusivamente per il funzionamento dei plugin di social network, senza alcun intento di profilazione. Click su OK per presa visione e accettazione di questa informativa.

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi